Collaborazioni realizzate

Per Forum Cooperazione e Tecnologia ass. no profit

Progetto SELS II (2017)

Supporto agronomico alla realizzazione di due "terreni palestra" per la coltivazione di 1. riso (e colture in rotazione col riso come orzo, farro monococco, miscuglio veccia e segale) con metodo eco-compatibile 2. miscugli di foraggi.

Progetto SELS (2016)

Monitoraggio e story telling della coltivazione di riso in conversione al biologico presso la Cascina Gambarina di Abbiategrasso (MI) con attività di documentazione scritta e fotografica di tutto il percorso e contributo all'organizzazione di incontri e formazione di rete tra risicoltori.

Progetto Terra e Cibo (2016-inizio 2018)

Consulenza agronomica e docenza di orticoltura presso la Cascina Contina di Rosate (MI) in cui si pratica agricoltura sociale per persone che seguono un percorso di disintossicazione da sostanze; supporto all'avvio di un piccolo orto per persone richiedenti asilo a Besate, presso "La tua isola" e successivo percorso (gennaio 2018) di orticoltura presso la Società agricola Cascina Fraschina (Abbiategrasso) sempre per migranti.

Progetto GenuinaGente (2014-2015)

- corso di orticoltura per i pensionati concessionari degli orti demaniali di Corsico

- supporto alla stesura di una proposta di nuovo regolamento sugli orti comunali, includente innovazioni, come l'uso di metodi di coltivazione eco-compatibili, l'accesso a non pensionati, e strumenti collaborazione tra persone;

- Supporto all'avvio dell'orto condiviso all'interno del Parco della Cabassina con l'ass. BuonMercato

- elaborazione di una beve dispensa sull'orticoltura eco-compatibile

Filiere agroalimentari eco-compatibili (2015)

- Supporto nell'avvio di un percorso verso la creazione di una filiera del riso biologico nel parco Sud.

Progetto Orti urbani eco-compatibili (2012), con il Comune di Rozzano (MI) con incarico di:

- realizzare piccoli orti coltivati con metodo eco-compatibile all'interno dei lotti dei pensionati titolari di concessione demaniale dell'orto, e progettati insieme a loro; elaborazione del "diario degli orti" con racconto fotografico di tutto il periodo di coltivazione; corso di orto e consulenze ai pensionati.

Per Aiab Lombardia

2013:

Elaborazione schede tecniche informative su alcuni argomenti come la conversione al biologico, l'allevamento di suini, polli e conigli, la coltivazione in montagna di ortaggi.

Corsi di orticoltura biologica

2014: relatrice ad un convegno di Realsan, con internvento sul compostaggio

Marzo 2016: Giornata di docenza di 6 ore sull'orticoltura biologica presso un agriturimo a Borgo Virgilio (MN);

Settembre 2016- primavera 2017: progettazione e direzione dell'allestimento di un orto in vasconi presso Ibis Hotel a Milano.

L'orto de "La Mia Terra"

"La mia terra" è un progetto nato nel 2013 dall'associazione MIA (Milano In Azione) che si prende cura di persone senza fissa dimora a Milano. Su un terreno di 1,3 ha a Bollate è stata avviata la coltivazione di ortaggi secondo un metodo eco-compatibile (non certificato), finalizzato all'inserimento lavorativo di persone senza tetto, con vendita dei prodotti presso circuiti locali.

Il mio è stato per 3 anni un supporto di consulenza agronomica e supervisione sulle coltivazioni e sulla produzione in proprio di piantine nella serra-vivaio.

L'orto ha accolto di tanto in tanto gruppi di volontari, come dipendenti di aziende che desiderano svolgere attività all'aperto per un giorno, nell'ottica del team building.

Oreno e altri orti sociali

L'orto sociale di Oreno

Ad Oreno, frazione del comune di Vimercate, in Brianza, c'è un lotto di orti di pensionati, della Cooperativa Gruppo Familiari Corte Crivelli, che ha destinato un appezzamento di circa 300 mq (500 mq nel 2017) ad attività di orticoltura per persone con disabilità di due CDD. Le persone vengono due volte a settimana all'orto accompagnate dagli educatori e qui trovano alcuni pensionati volontari e me come agronomo a coordinare e seguire le persone e ad impostare semine e trapianti secondo stagione. Il 2017 è il quinto anno di svolgimento delle attività. Presso questo orto si coltivano molte specie di ortaggi, ed in particolare la Patata Bianca di Oreno.

L'orto sociale di Concorezzo (MB) - 2018

Da marzo 2018 il Consorzio Comunità Brianza ha avviato la coltivazione di un orto per 10 persone richiedenti asilo del Centro Accoglienza di Concorezzo. Una volta a settimana mi reco lì per progettare l'orto, fare formazione all'orticoltura e assistere nei lavori.

L'orto della Cascina Mazzucchelli a S. Zenone al Lambro (2014)

Per molti mesi del 2014 mi sono recata ogni settimana a supervisionare l'orto di 1000 mq del Centro Accoglienza, in cui era stato avviato un progetto di orticoltura per i residenti, affetti da problemi di dipendenze varie. 600 mq erano all'aperto e 400 mq sotto due grandi tunnel. Lo scopo era quello di produrre in modo eco-compatibile le verdure per il consumo della comunità

 

I miei anni di lavoro da Corbari Bio

Per 7 anni ho lavorato nello spaccio dell'azienda agricola Corbari e le mie mansioni erano: servire i clienti, mantenendo rifornito continuamente il negozio e preparare gli ordini per i GAS, vari lavori di vivaio di piantine da orto, saltuariamente lavori in campo come la potatura dei lamponi in inverno e trapianti. I primi anni era un lavoro a tempo pieno, poi è diventato per mia scelta un part time.

Qui ho appreso le tecniche di produzione di piantine da orto, e di talee di aromatiche.Sono venuta in contatto con il mondo dei GAS (Gruppi di Acquisto Solidali) e con tante persone che scelgono di comprare biologico con forte motivazione etica, oltre che salutistica.

Inoltre ho potuto tenere anche qui i miei corsi di orto per hobbisti.